Serie D. Volley Team pronta alla battaglia contro Santa Monica

IMG_4994

E’ l’ora della verità per la Volley Team Monterotondo. La stagione della società gialloblù entra nel vivo, con le fasi finali dei campionati giovanili e le gare decisive della Serie D. La prima squadra allenata da Luca Pozza è a caccia di sogni: attualmente 2° in classifica a -1 dalla capolista Fiumicino e in semifinale di Coppa Lazio, dove affronterà in un doppio confronto Campagnano con andata il 9 marzo fuori casa.

Il campionato riserverà ancora tante emozioni. L’obiettivo massimo è quello della promozione diretta, ma prima bisogna guadagnarsi sul campo almeno l’accesso ai play off. La formula prevede infatti la promozione in Serie C per la 1° in classifica e gli spareggi per le squadre classificate dal 2° al 5° posto. La Volley Team Monterotondo sfiderà sabato 5 marzo alle ore 16.30 Volleyball Santa Monica ad Ostia, in una gara già decisiva contro una squadra che attualmente occupa il 6° posto con 8 punti di ritardo proprio da Monterotondo.

All’andata la Volley Team si impose 3-0 in una vera prova di personalità e classe, ma i litorali si dimostrarono squadra di qualità in grado di creare pericoli grazie ad un’ottima organizzazione di gioco. Alla stagione di Santa Monica manca soprattutto la continuità nei risultati, quello che invece sembra essere il vero punto di forza degli eretini: nelle ultime 4 uscite i giocatori di Ostia hanno collezionato 2 vittorie e 2 sconfitte, mentre Monterotondo viene da 5 vittorie di fila e in 17 giornate ha perso solo in casa di Volley Fiumicino. La squadra allenata da Di Bello (che invece ha battuto la capolista) ospiterà una squadra esaltata dalla semifinale di Coppa Lazio raggiunta in una notte magica a Latina. La Volley Team è carica, vincere anche ad Ostia significherebbe volare ancora più in alto verso un sogno che vuole diventare realtà.

SERIE D, 18° giornata girone A:
Volleyball Santa Monica – Volley Team Monterotondo, sabato 5/03 ore 16.30 a Ostia, Palacivetta, via Gian Carlo Passeroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *