Serie D. Contro Civitavecchia è la vittoria del gruppo: ora caccia al primato

13043528_931210460342458_3795390171422723488_n

Serie D, 23° giornata: Pallavolo Civitavecchia – Volley Team Monterotondo 0-3 (21-25 / 19-25 / 14-25)

SERIE D – Servivano 3 punti subito per rialzare la testa e voltare pagina dopo la brutta sconfitta di Campagnano e a Civitavecchia la Volley Team risponde con una vittoria che ha il sapore dolce del riscatto. Con la concentrazione e la qualità, il 3-0 in casa della terza classificata è un risultato figlio di un gruppo che non ha ancora mollato e che anzi, rilancia le proprie ambizioni in quello che sarà un finale di stagione incandescente, con lo scontro diretto al vertice contro Fiumicino, in programma sabato prossimo a Monterotondo.

La gara è a senso unico, ma i numeri non raccontano di certo il grande sforzo compiuto dai ragazzi di Luca Pozza per domare un avversario ostico e tenace. Le doti dei singoli però stavolta si mescolano ad una perfetta armonia di gioco: la regia di Marcelli si sposa alla perfezione con la serata di grazia di capitan Martinoia, autentico mattatore con 21 punti a fine gara.

Il primo set viene spaccato a metà proprio dalla serie di Martinoia in battuta: è la rotazione giusta e Monterotondo ne approfitta per il primo margine che mette al sicuro il parziale, terminato 21-25. Il secondo periodo sembra essere la fotocopia tattica del primo: alla pari negli scambi iniziali, poi quando Monterotondo accelera, Civitavecchia va in tilt e la difesa dei litorali diventa tutto ad un tratto fragile e penetrabile. Anche in attacco i rossoblu dimostrano la serata storta: la difesa di Monterotondo invece tiene bene grazie alle prestazioni di De Gattis e soprattutto del libero Spagnoli, ma col passare dei punti anche la coppia Martullo-Petroni al centro sale di tono e i grigi la chiudono 19-25. La Volley Team sbaglia poco in battuta, è attenta in ricezione e gioca in maniera impeccabile il cambio palla: il terzo ed ultimo set così scivola via sul 14-25, anche grazie alle staffilate decisive di Martinoia, che da vero capitano si carica tutta la Volley Team sulle spalle fino al successo. La prova positiva però è da parte di tutti: il 2000 Marsano ad esempio, colleziona giocate preziose nei momenti decisivi del match, optando sempre per la scelta giusta anche in situazioni al limite e dimostrando una maturità tecnica fuori dal comune.

Vince il gruppo, vince la voglia di non arrendersi e di rimanere incollati al treno per il primo posto. La fermata decisiva però è sabato 23 aprile al palazzetto dello sport di Monterotondo: ad attendere gli eretini ci sarà proprio Fiumicino, nello scontro diretto che vale il primato a tre giornate dal termine. La Volley Team ha già i playoff in tasca, ma con una vittoria da 3 punti (3-0 o 3-1) compirà il sorpasso: è già pronto il pubblico delle grandi occasioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *