La Volley Team cade al PalaLuiss, ma tiene stretto il 2° posto

IMG_2672

SERIE D – La Volley Team Monterotondo cade 3-1 contro la Luiss, in un match con mille difficoltà condizionato dall’infortunio, nelle prime battute, di capitan Martinoia e dall’assenza del palleggiatore Marcelli. Con il primo posto oramai ad appannaggio di Fiumicino, promossa in Serie C, gli eretini occupano la 2° posizione, a pari punti con Campagnano ma con il vantaggio delle gare vinte (21 contro 20). Con l’ultima giornata da giocare, una vittoria da 3 punti garantirebbe ai ragazzi di Luca Pozza la seconda posizione e quindi, un cammino meno difficile (almeno sulla carta) nei play off.

LA PARTITA – Monterotondo parte bene e nonostante l’uscita di scena di Martinoia vince il 1° set 22-25, grazie ad una buona organizzazione di gioco e alle ottime traiettorie del giovane schiacciatore Marsano. Al cambio panchine non sembra cambiare l’inerzia del match, sempre guidato dalla Volley Team, poi il crollo nella fase centrale del set permette alla Luiss di rimontare ben 6 punti (dal 9-13 al 15-13). E’ in questa fase decisiva che la partita mostra un nuovo volto: eretini fragili in difesa, universitari che toccano livelli alti in ricezione e contrattacco. E’ su questo canovaccio che i padroni di casa conquistano 2° e 3° set (25-20 e 25-23) dando agli ospiti una vera mazzata psicologica. Monterotondo finisce così la benzina, non riuscendo più a trovare quelle trame offensive tipiche di questa stagione. La forza di volontà però spinge Cesarini e compagni a combattere nel 4° set, ma l’entusiasmo e la freschezza atletica della Luiss vince un match che Monterotondo non ha mai dimostrato di saper gestire fino in fondo. Il prossimo appuntamento è sabato 7 maggio alle ore 21.00 al palazzetto dello sport, per l’ultima giornata contro Montello. Sei giorni per recuperare energie e tornare alla vittoria, per ricaricare le pile in vista dell’importante appuntamento dei play off.

LA PARTITA:
Serie D, 25° giornata: Luiss Volley – Volley Team Monterotondo 3-1 (22-25 / 25-20 / 25-23 / 25-21)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *