Spettacolo di tifo e colori al palazzetto: Monterotondo festeggia la salvezza

dsc_0768

SERIE C – Alla fine ha vinto il grande cuore della Volley Team Monterotondo. Quello che non ha mai mollato, che ci ha creduto fino all’ultima giornata, conquistando una salvezza che sembrava quanto meno complicata solo a poche giornate dalla fine. Monterotondo ha battuto 3-1 Fiumicino davanti ad una grande cornice di pubblico, conquistando i 3 punti che rendono matematica la permanenza in Serie C anche nella prossima stagione, a +1 in classifica sul Dream Team a cui non basta il 3-0 su Sales per evitare i playout. Davanti ad un palazzetto stracolmo di passione e con tantissimi bambini, la Volley Team ha giocato una partita gagliarda, mostrando un grande carattere dopo aver perso il primo set contro una squadra mai doma nonostante la tranquillità in classifica. Rimonta straordinaria dunque, con 3 set giocati magistralmente dalla squadra di Savino Guglielmi.

dsc_0728

TENSIONE, POI LA SCOSSA – Pronti via e Monterotondo conduce subito le danze con Marcelli-Martinoia sulla diagonale, Santi e Marsano schiacciatori, Petroni e Grippo centrali e Spagnoli libero. Fiumicino, in campo con D’Onofrio, Panzironi, Coldel, Pizzini, Pigini, Angelucci e Caioli (libero) risponde colpo su colpo e il risultato è un primo set equilibrato e teso. Sono pochi gli sbagli, ma Monterotondo ne concede di più e Fiumicino è brava ad approfittarne: sempre in svantaggio, i litorali rosicchiano punti e impattano sul 18-18. Il punto del pareggio dà fiducia agli uomini di Pistilli che portano a casa il set sul 21-25. Monterotondo ha bisogno di 3 punti e non può più sbagliare. Al rientro in campo Marcelli e compagni si liberano dalle paure e dalle tensioni e partono fortissimi con un parziale di 6-2. La foga iniziale lascia spazio al rientro lento, ma inesorabile, di Fiumicino che si riporta sotto fino al 15-13. Il problema, per la difesa dei biancogrigi è rappresentato dalla difficile marcatura su un Martinoia in gran forma: il capitano si carica la squadra sulle spalle e insieme ad un brillante Petroni mettono a terra i palloni più caldi, portando la Volley Team al successo sul 25-21.

dsc_0800

LA SVOLTA – Per i granata è una scossa di energia decisiva. Il terzo set è un dominio eretino: Marcelli disegna grandi traiettorie in palleggio, Santi è impeccabile in attacco e la difesa regge ad ogni colpo. E‘ il set migliore della stagione della Volley Team Monterotondo, vinto con grande forza, con intelligenza e qualità sul 25-11. Il palazzetto dello sport di Monterotondo diventa una bolgia e nel quarto set è ancora la squadra di Guglielmi a scendere in campo più cattiva e più convinta. Santi è un marziano e non sbaglia più nulla, Marsano gioca con una maturità che va ben oltre i suoi 17 anni e Martinoia è ancora nel suo grande momento: dopo un inizio equilibrato (qualche cambio palla sul 4-3, 5-4, 6-5) è Monterotondo a dare lo strappo sul 10-5. Fiumicino esce lentamente dalla partita, nonostante la grande qualità, soprattutto al centro dove capitan Pigini risulta il più pericoloso. Da sottolineare la grande prova anche di Matteo Martinoia, fratello di capitan Manuele, subentrato come centrale per l’infortunio di Petroni a fine terzo set. Il quarto parziale finisce così 25-14, tra gli applausi del pubblico e la festa in campo dei giocatori eretini. Abbracci, sorrisi e già la voglia di ritornare in campo più competitivi che mai. L’anno prossimo sarà ancora Serie C.

dsc_0753

Serie C, 26a giornata: Volley Team Monterotondo – Volley Fiumicino 3-1 (21-25 / 25-20 / 25-11 / 25-14)

Volley Team Monterotondo: Orlando, Possemato, Santi, C. De Gattis, Marcelli, Grippo, Marsano, E. De Gattis, Mat. Martinoia, Man. Martinoia, Petroni, Spagnoli, Zampana. All. Guglielmi

Volley Fiumicino: Pizzini, Pigini, Rutigliano, Panzironi, Angelucci, Paris, D’Onofrio, Solipaca, Coldel, Bonomo, Passoni, Caioli. All. Pistilli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *