Serie C, una caduta che fa male. Monterotondo perde la vetta

sg-monte

Il campionato non finiva oggi. Lo avevamo scritto nel presentare la sfida contro SG Volley Roma. Lo confermiamo adesso, a caldo, dopo una sconfitta per 3-0 netta e senza discussione che fa perdere alla Volley Team Monterotondo il primo posto. La formazione di Savino Guglielmi è caduta per la seconda volta in questa stagione e lo ha fatto nel momento peggiore, nel big match tra prima e seconda (distanti di 1 punto) a 6 giornate dalla fine. San Gaetano ha schiacciato i granata in una gara durata troppo poco (1 ora e 20, minuto in più o in meno) dato il valore delle squadre in campo. Segno che una delle due ha giocato alla grande e l’altra si è espressa sottotono.

Pronti via e sono subito i rossoblù a premere sull’acceleratore con Horshkov, Costantini, Skoreiko, Bottan, Labardi e Palumbo, con Tibaldi libero. Monterotondo – in campo con il sestetto formato da Pietrangeli in regia, Martinoia opposto, Grippo e Tomei al centro, Santi e Marcelli bande e Marziali-Spagnoli liberi – resta in partita nei primi scambi, poi alla distanza vede scappare via gli avversari. Lo scatto decisivo arriva dal 18-17 al 21-17, nella rotazione peggiore per la Volley Team e in quella migliore di San Getano. L’ultimo pallone cade sul 25-21 e sugli spalti è già festa: si è giocato solo un set, ma è evidente come il flusso emotivo della partita sia nella direzione dei biancoblù. La conseguenza è il buio totale il campo. Pietrangeli e compagni rientrano fisicamente, ma mentalmente staccano la spina, subendo costantemente gli attacchi degli avversari con Labardi e Skoreiko. Il pallone di Vigna Pia diventa una bolgia, il pubblico di Monterotondo (numerosissimo anche in trasferta) si fa sentire e Savino Guglielmi prova a scuotere i suoi con una serie di cambi. Carchedi entra opposto per Martinoia, De Gattis fa lo schiacciatore sostituendo Santi, ma è troppo tardi e il set scivola via sul 25-17. In campo non c’è più la capolista, la formazione in grado di vincere 19 gare su 20, di cui 16 consecutive.

Uno scatto d’orgoglio a dir la verità arriva nel terzo set. Più nervi che qualità, più carattere che gioco, ma tanto basta a riportare la partita in equilibrio e col senno del poi è un rammarico ancora più grande per l’atteggiamento con cui Monterotondo è entrata in campo nei primi due set. Spagnoli si carica la squadra sulle spalle sia in difesa che in ricezione (Marziali esce per l’infortunio alla caviglia che lo ha fatto giocare a mezzo servizio), Marcelli è commovente per la capacità di guidare emotivamente i compagni di squadra nei momenti di difficoltà, Martinoia rientra e gioca centrale insieme a Tomei, con Carchedi che resta nel ruolo di opposto. A tratti si rivede una grande Volley Team, in grado di giocarsela alla pari su ogni scambio. San Gaetano però vince lo stesso, perché nella pallavolo quando stacchi la spina diventa tremendamente difficile riattaccarla nel bel mezzo di una battaglia, soprattutto se dall’altra parte della rete c’è una squadra forte, in giornata e consapevole dei propri mezzi. I ragazzi di Tirelli portano a casa il terzo set sul punteggio di 25-22 annullando la rimonta della Volley Team e a fine partita fanno festa: per la prima volta in stagione sono primi, in solitaria.

A 5 giornate dalla fine cambia la protagonista e ora la Volley Team non ha più il destino nelle proprie mani. Il campionato però non è finito. Guai a pensarlo, guai a crederci anche solo per un istante. Ci sono altre cinque finali e bisogna vincerle, sperando in un passo falso altrui per la promozione diretta in Serie B senza passare dai playoff. Comunque vada, questa squadra è nella storia della pallavolo di Monterotondo per la serie incredibile di vittorie e di emozioni che è riuscita a regalare al suo pubblico. Dimenticarsene dopo una brutta sconfitta sarebbe ingeneroso e ingiusto.

LA PARTITA

Serie C, 21a giornata: SG Volley Roma – Volley Team Monterotondo 3-0 (25-21 / 25-17 / 25-22)

SG Volley Roma: Costantini, Mancini, Palumbo (C), Bottan, Baggio, Skoreiko, S. Di Coste, Labardi, Salvucci, Horshkov, Crisciotti, Tibaldi, Lo Campo. All. Tibelli. Vice All. C. Di Coste

Volley Team Monterotondo: Tomei, Carchedi, Santi, Pietrangeli, Marcelli, Grippo, E. De Gattis, Cesarini, C. De Gattis, Martinoia, Petroni, Spagnoli, Marziali. All. Guglielmi. Vice All. Quaglini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *