La conferma di Marcelli: “Sono felice, la Volley Team è ambiziosa”

IMG_6013

SERIE C – Ancora lì, a prendere per mano i compagni e a guidarli verso nuovi successi. Mirko Marcelli sarà il palleggiatore della Serie C, una conferma davvero importante per la Volley Team Monterotondo, attesa da una nuova ed entusiasmante stagione nel massimo campionato regionale. Dopo la finale playoff dello scorso anno, Marcelli ha deciso di indossare nuovamente la maglia della società eretina, presentandosi con tanto entusiasmo e voglia di puntare in alto.

Mirko, come nasce questa scelta di rimanere a Monterotondo?

“La Volley Team Monterotondo è il meglio per me e per la mia carriera. Qui c’è il mio cuore di uomo e di atleta e poi c’è davvero tante motivazione di far bene anche in Serie C, dopo la cavalcata della D conclusa in finale. Sento di avere un debito nei confronti di questa società, che è sempre più ambiziosa. Ho ricevuto tanto l’anno scorso e tutti insieme abbiamo conquistato la Serie C. Siamo felici e si è instaurato un legame fortissimo con la dirigenza, il gruppo e tutto l’ambiente”.

Insieme a te, c’è stata la conferma dei “senatori” della passata stagione…

“Sì è stato un segnale forte che tutto il gruppo ha voluto dare. E devo dire che questo ha influito molto nella scelta di rimanere. La base c’è e con i nuovi acquisti potremmo davvero divertirci. Difficile parlare ora di obiettivi, siamo nuovi nella categoria e vogliamo rimanerci prima di tutto. Ma Monterotondo è sempre stata protagonista e vogliamo che continui ad esserlo”

Obiettivi personali?

“Con il nuovo allenatore Savino Guglielmi c’è molto da migliorare. Abbiamo un allenamento specifico per i palleggiatori e questo mi aiuta molto, è importante per un palleggiatore migliorarsi sempre. Comunque ogni anno si resetta tutto: devi conoscere i nuovi e ritrovare l’alchimia con i vecchi compagni. Insomma, ci vuole tanto allenamento e io sono a disposizione del mister”

13339528_10209818645492715_1874603625776567604_n

Che giudizio ti sei fatto di mister Guglielmi?

“Finalmente mi allena (ride ndr). Ci siamo inseguiti per tanti anni e finalmente ho l’opportunità di lavorare con un grande allenatore come lui. E’ preparato, tenace, e pretende tanto dalla squadra. Ci ho parlato e mi ha davvero convinto. E’ un gran lavoratore e noi siamo pronti ad affidarci nelle sue mani”

Hai già giocato in C, che campionato ci aspetta?

“Quest’anno la Serie C è molto più competitiva rispetto al passato. La riforma dei campionati ha unito la B in una sola categoria e tanta gente è scesa dalla B2 e vorrà essere protagonista. Sarà un campionato livellato e importante”

Quanto sarà importante il calore del pubblico di Monterotondo?

“E’ indispensabile l’entusiasmo dei nostri tifosi e di tutta la città. Speriamo che la gente ci supporti tanto come l’anno scorso. Giocare i playoff in un clima straordinario è stato davvero stimolante per tutta la squadra. Mi auguro che il palazzetto continui ad essere pieno come l’anno scorso, ma non ne dubito. Questa piazza è speciale”

Continua il progetto giovani della Volley Team. Anche in C molti saranno protagonisti…

“Sì e ne siamo contenti. Da parte dei ragazzi vedo una grande mentalità e noi dobbiamo aiutarli a crescere. Si stanno tutti impegnando nel giusto modo, hanno capito che sia l’allenatore che la società puntano su di loro. Hanno una grande opportunità qui”

Cosa vorresti fare da grande?

“Quando smetterò mi piacerebbe tanto allenare i bambini. Ma non sono ancora vecchio, qui fino a che regge il fisico si gioca e si fa sul serio (ride ndr)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *