Riparte “Giocare insieme”: l’inclusione sociale targata Volley Team e Il Pungiglione (VIDEO)

“Giocare insieme – Volley Team Monterotondo e il Pungiglione per l’inclusione sociale” riparte anche in questa stagione con tanto entusiasmo e partecipazione. Decine di ragazzi e ragazze con disabilità di tipo psichico e cognitivo della Cooperativa sociale Il Pungiglione ogni giovedì mattina giocano a pallavolo, guidati dallo staff tecnico della società.

Dopo il grande successo dello scorso anno, la Volley Team e Il Funambolo-Cserdi (ramo della cooperativa che si occupa delle attività sportive) hanno rinnovato una sinergia che favorirà sempre di più l’inclusione sociale. Nel corso delle settimane, infatti, parteciperanno agli allenamenti anche atleti e atlete del settore giovanile e della Serie C. Una sfida che rilancia le iniziative della Federazione Italiana Pallavolo riguardo il “sitting volley”, ma che aggiunge qualcosa di nuovo nel panorama locale e nazionale: l’attività sportiva non solo per le persone con disabilità fisica, ma anche per quelle con difficoltà, più o meno gravi, dal punto di vista psichico e cognitivo.

“Ringrazio la Volley Team Monterotondo per il grande impegno sul sociale – ha dichiarato l’assessore allo sport del Comune di Monterotondo, Alessia Pierettiquesto progetto è importantissimo, fa bene ai ragazzi e alla cittadinanza. Si tratta di un orgoglio e di una grande soddisfazione per tutti noi”. Questo il commento del direttore tecnico della Volley Team Monterotondo, Laura Storno: “I ragazzi sono stati disponibilissimi fin da subito. Nella scorsa stagione ci siamo divertiti ed emozionati e voglio ringraziare tutti quelli che hanno creduto nella pallavolo come strumento per favorire l’inclusione. “Giocare insieme” è il nostro modo per dire che la Volley Team è sempre vicina al mondo della disabilità e del sociale. Il nostro impegno su questo campo sarà incessante”. “Per noi è stato il primo sport di squadra – ha dichiarato Irene Ricciardi, referente per lo sport de Il Pungiglione – ed è stato subito accolto con grande entusiasmo. I ragazzi si sono talmente divertiti che quest’anno porteremo ancora più persone in palestra. Ringrazio la Volley Team e l’amministrazione per aver creduto in questo progetto”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *