Volley Team da sogno davanti a 300 persone: 3-2 a SG Roma

dsc_2264

Tu chiamale se vuoi, emozioni. Prendiamo in prestito un celebre ritornello di Lucio Battisti per raccontare l’ottava vittoria di fila della Volley Team Monterotondo nel campionato di Serie C. Una serata bellissima, un 3-2 infinito contro SG Volley Roma che si presentava al palazzetto da seconda della classe, proprio a -1 dagli eretini. La squadra di Savino Guglielmi ha davvero gettato il cuore oltre l’ostacolo davanti a più di 300 persone, tenendo tra le mani un primo posto mai così sudato e voluto.

dsc_2256Savino Guglielmi si fida del solito sestetto iniziale e conferma Pietrangeli, Martinoia, Grippo-Tomei al centro, Santi e Marcelli schiacciatori e la coppia di liberi Marziali e Spagnoli. La partita è una battaglia sportiva senza esclusione di colpi e si capisce dai primi palloni giocati. Da una parte e dall’altra le squadre difendono forte e se la giocano alla pari, almeno fino al 12-12. Poi San Gaetano trova continuità e inizia a non sbagliare più, Monterotondo non tiene lo stesso ritmo e capitola sotto gli attacchi di un fortissimo Skoreiko. Il primo set finisce 17-25 e anche nel secondo gli ospiti tengono un livello molto alto. La Volley Team soffre, ma lotta. Va sotto (9-15) e reagisce come può, pur continuando a faticare soprattutto in ricezione. San Gaetano tiene un buon margine di 5-6 punti, ma Guglielmi cambia la diagonale e fa entrare i fratelli De Gattis (Emiliano e Cristian) al posto di Pietrangeli e Martinoia e arriva la svolta non solo del set, ma probabilmente di tutta la partita. Con Grippo in battuta i granata risalgono dal 16-21 al 21-21. Tirelli chiama il time out, la Volley Team va sopra 22-21 e vince 25-23 con un finale entusiasmante.

dsc_2248Gli ospiti tornano in campo con rabbia e iniziano alla grande il terzo set con un parziale di 0-4. La Volley Team però ora è dentro la partita e compie il sorpasso sull’11-10. Da quel momento in poi Monterotondo si scatena, giocando forse il miglior set di tutta la stagione: Pietrangeli domina in palleggio, Martinoia è una sentenza quando attacca, Tomei e Grippo sono insuperabili a muro. Solo Skoreiko tiene il confronto, ma un pubblico caldissimo (nonostante il freddo del palazzetto, lasciato senza riscaldamenti) accompagna quasi per mano i granata alla vittoria di un bellissimo set sul 25-17. Nel quarto parziale il copione si ripete: meglio San Gaetano all’inizio, poi super Monterotondo alla distanza. I granata fanno capolino sul 15-14, i romani stavolta non mollano e restano agganciati. Ne esce un finale al cardiopalma che i biancoblu vincono 22-25. Nessuna delle due meriterebbe di perdere e lo dimostra un tie break sul filo. Le emozioni si susseguono, proprio come le grandi giocate. Alla fine esulta Monterotondo 16-14, con un ace di Tomei che verrà ricordato a lungo. Non tanto per il punto, non tanto per la vittoria. Quanto per l’abbraccio spontaneo con il pubblico, fatto di genitori, bambini, bambine, ragazzi e tanti fan. La vittoria della Volley Team è tutta in questa unità, in questa capacità di soffrire insieme e di gioire come una grande famiglia.

Serie C, 8a giornata: Volley Team Monterotondo – SG Volley Roma 3-2 (17-25 / 25-23 / 25-17 / 22-25 / 16-14)

Volley Team Monterotondo: Tomei, Palmieri, Santi, Pietrangeli, Marcelli, Grippo, Spagnoli, E. De Gattis, C. De Gattis, Martinoia, Marziali, Zampana, Petroni. All. Guglielmi. Vice all. Quaglini

Sg Volley Roma: Antognoli, Baggio, Bottan, Costantini, Crisciotti, D’Amico, S. Di Coste, Labardi, Lo Campo, Mancini, Palumbo, Skoreiko, Tibaldi. All. Tirelli. Vice all. C. Di Coste

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *