Il Presidente: “Nel 2017 tante nuove sfide, noi continueremo a sognare”

giancarlo lettera

Lettera aperta del presidente Giancarlo Alberto Bianchini

Come si può iniziare una lettera da inviare ai propri tesserati, agli atleti, a tutto lo staff tecnico, alle famiglie e ai nostri numerosi amici, sostenitori e tifosi ? “Miei Cari” forse è la forma più semplice, ma che racchiude e comprende il senso e il significato di questo messaggio. Perché è vero che per la Volley Team Monterotondo e il suo presidente voi tutti ci siete, mi siete, molto cari.

E non è solo un legame fatto di campionati, tornei, partite, allenamenti  e riunioni tecniche condite da vittorie e sconfitte; no, è un rapporto che nasce dalla passione comune per lo sport che poi è cresciuto attraverso la condivisione e la partecipazione ad un progetto: giocare e far giocare a pallavolo ragazze e ragazzi all’interno di una società che da un lato tenga conto dell’individuo in ogni sua particolarità e unicità sia come atleta che come persona e dall’altro proponga delle linee guida precise ed essenziali per la formazione e la gestione dei gruppi squadra.

Tutto questo con un obiettivo comune: partecipare in maniera costruttiva alla formazione di nuovi atleti e nuovi cittadini del futuro qualunque esso sarà sia dal punto di vista sportivo sia personale.

Se guardo a questo 2016 che sta per finire vedo tante conferme di quanto mi  ero prefisso nell’agosto del 2014 alla fondazione della società. Il campionato di serie D proprio con l’amaro epilogo dei play off mi ha fatto vivere, e capire poi, le emozioni che uno splendido pubblico di appassionati ci ha regalato seguendoci in tutto e per tutto. I nostri giovani mi hanno dato la conferma che continuando a seminare e allenare senza farsi prendere da inutili frenesie e analisi frettolose raccoglieremo tanto e bene al momento opportuno.

La sorpresa estiva, ampiamente meritata, nel dover affrontare il campionato di serie C, ha portato maggiori impegni e maggiore responsabilità nei confronti anche dell’ambiente esterno e se da una parte mi ha fatto piacere avere la possibilità di poter coinvolgere ancora più persone innalzando il livello agonistico, dall’altra non posso nascondere il rammarico nel non avere trovato degli interlocutori istituzionali capaci di ascoltare e capire le necessità non solo di chi fa sport ma anche di una realtà, come la nostra, che vive in una comunità e che incide e partecipa alla vita sociale e culturale in misura molto maggiore di quanto non sia quantificata dal numero delle ore in palestra.

I momenti da ricordare del 2016 si affollano in questo momento accavallandosi in un flash back che  ha una colonna sonora comune: quel #PerNoiMonte! che tutte le squadre gridano prima e dopo la partita, o quel #ForzaVolleyTeam che tutti noi gridiamo sugli spalti e da casa. In questa società si respira un forte senso della comunità, tangibile, da toccare con mano giorno dopo giorno. Perché chi ci segue lo fa non soltanto per i risultati (che comunque ci sono stati e per la maggior parte positivi) ma anche o forse soprattutto per il voler fare parte di qualcosa di più grande, di un gruppo di sognatori che condivide speranze, obiettivi e colori.

Vorrei potervi dire con un motto latino “per aspera ad astra” e quindi dopo aver affrontato e superato in questo anno difficoltà e momenti a volte critici, ci troveremo nel 2017 davanti a nuove sfide che ci condurranno a nuove scelte sempre nell’ottica di migliorare la società sotto ogni suo profilo: agonistico, organizzativo, sociale e della comunicazione.

Chiudo ricordando a tutti, e a me stesso per primo, che se (come accade di solito nella vita di una società sportiva) possono alternarsi nel tempo atleti, allenatori, dirigenti e presidenti, non deve essere mai abbandonata la rotta che nella bussola della Volley Team ha una sola direzione ben definita: passione&appartenenza. La passione di voi tutti e il sentimento di appartenenza che ci lega a questa società.

Vi ringrazio miei cari per tutte le emozioni e i momenti passati insieme in questo 2016, siete nel mio cuore e nei miei ricordi.

Giancarlo Alberto Bianchini, presidente Asd Volley Team Monterotondo
lì 31/12/2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *