Giovanili. Francesca Ballini: “Lavoriamo per un grande settore femminile”

dsc_0926

La Volley Team Monterotondo comunica con grande soddisfazione la conferma nel suo staff tecnico di Francesca Ballini per la stagione 2017-18. L’allenatrice romana si prepara così al suo terzo anno nella società granata, portando avanti il suo progetto tecnico nel settore femminile. Grazie al lavoro svolto fino a qui da Ballini la Volley Team Monterotondo è cresciuta tantissimo, in termini qualitativi e dal punto di vista dei risultati, nella pallavolo giovanile in rosa: “Sono davvero felice di restare – ha dichiarato l’allenatrice – il nostro percorso è solo all’inizio e personalmente so che posso dare ancora molto alla Volley Team”. Francesca seguirà i gruppi femminili Under 14, Under 16 e Under 18, lavorando a stretto contatto con i tecnici Emiliano De Gattis e Mirko Marcelli e seguirà con attenzione anche le piccole dell’U12-U13, nell’ottica di sviluppare un percorso di crescita per tutte le ragazze, accompagnandole dalla prima esperienza giovanile fino ai campionati di livello superiore. “Continuerò a lavorare con il gruppo che lo scorso anno ha fatto l’Under 16, atlete davvero fantastiche che mi hanno regalato tante soddisfazioni. Con loro abbiamo iniziato un percorso, ma l’obiettivo è aprire un vero e proprio ciclo che possa dare continuità a questo settore giovanile e avrò con me un grande staff” ha spiegato Ballini.

dsc_0517

L’esempio migliore del lavoro fatto da Francesca Ballini in questi due anni è la crescita del gruppo Under 16 femminile nella stagione 2016-17. La squadra ha mostrato un ottimo gioco, vincendo partite importanti con un mix di tecnica, atteggiamento giusto e cura nei dettagli: “Abbiamo vinto tanti tie break e scontri diretti in cui c’era tanta tensione tra le ragazze. La loro crescita è avvenuta come giocatrici a tutti i livelli, tecnici e mentali. Siamo sulla giusta strada per creare un grande settore femminile in questa società. Dobbiamo continuare a lavorare così in tutte le fasce d’età”. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *