Serie C. Colpo Ricci per Monterotondo: “Voglio portare in alto questi colori”

Che colpo per la Volley Team Monterotondo. Lo schiacciatore 28enne Fabrizio Ricci vestirà i colori granata nella stagione 2019-20. Si tratta di un rinforzo di assoluta qualità per la Serie C, uno dei migliori interpreti del ruolo dell’intero panorama pallavolistico regionale. Già allenatore di 2° grado, Ricci ha vissuto tanti anni ad alto livello: cresciuto nelle giovanili della MRoma (con cui ha vinto uno scudetto U18), con il club capitolino ha giocato in B2 prima di indossare le maglie di SS Lazio (B1), Genzano (B2), Casalbertone (B2), Tor Sapienza (C, B2 e B), di nuovo Lazio (B) e Sempione (C) nella stagione passata.

Arriva a Monterotondo per continuare il suo percorso di crescita e per rilanciare le ambizioni personali e di squadra. “In passato ho sfidato spesso Monterotondo, una grande piazza dove la pallavolo significa vittorie e tradizione. Nella stagione 2018-19 la Volley Team mi ha battuto in semifinale playoff di C (Monterotondo-Sempione 3-2) e ho capito che questa era la realtà giusta per continuare ad allenarmi e a giocare ad alto livello. Ho tanta stima anche di mister Savino Guglielmi che mi ha allenato da ragazzo nei Centri di Qualificazione Territoriale. Questo è un grande punto di arrivo per la mia carriera”. L’ambientamento di Ricci procede a ritmi spediti: “Mi piace il gruppo, un mix tra giovani di belle speranze e ragazzi più esperti. Ho trovato bravi giocatori e brave persone, in palestra c’è un clima molto piacevole e uno spirito di condivisione che secondo me ci porterà lontano. E’ bello essere amici anche fuori dal campo. Le mie qualità? Sono un giocatore molto equilibrato che cerca di cavarsela in tutti i fondamentali per dare una mano alla squadra. Vorrei portare in alto questi colori”

L’obiettivo stagionale di Monterotondo è puntare al massimo, per completare un percorso triennale che nelle due stagioni precedenti ha visto la formazione granata affrontare i playoff, sfiorando in entrambi i casi la promozione in Serie B. “In qualunque modo scenderemo in campo saremo competitivi. In rosa abbiamo alternative per ogni ruolo e credo che potremmo toglierci tante soddisfazioni. Non vediamo l’ora di iniziare il campionato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *