Giovani, sociale e risultati: il 2017 della Volley Team Monterotondo

immagine

Si è concluso un altro anno straordinario per la Volley Team Monterotondo. La pallavolo della città eretina ha vissuto un 2017 ricco di soddisfazioni e di traguardi raggiunti. A novembre la società granata ha ottenuto dalla FIPAV il prestigioso riconoscimento del marchio di qualità “argento” per l’attività nel settore giovanile sia maschile che femminile, valido per le prossime due stagioni. Un premio che è il simbolo dell’ottimo lavoro svolto durante l’anno solare.

I GIOVANI – I giovani al centro del progetto. Il 2017 ha confermato la volontà della Volley Team di costruire un vivaio di primissima qualità. Nel corso dell’anno hanno giocato in Serie C maschile i giovanissimi Marsano (classe 2000), De Gattis (’99), Zampana (’99), Marziali (2002) e Orlando (2001). Quest’ultimo, dopo aver disputato da protagonista il Trofeo delle Regioni con la rappresentativa del Lazio (a fine giugno) è stato convocato per uno stage in Nazionale. Il centrale nato (alto 2.05 mt) sta vivendo nella stagione attuale una bellissima esperienza con il Volley Segrate, settore giovanile di Milano, club di Superlega. Un accordo che ha permesso a Monterotondo di entrare a far parte della Power Volley School, un consorzio di società italiane che lavorano in funzione della crescita tecnica ed educativa dei giovani. In quest’ottica la Volley Team ha organizzato e disputato, tra ottobre e novembre, due amichevoli con il Club Italia maschile di Monica Cresta.

I RISULTATI – La Serie C, che si è avvalsa nella nuova stagione del sostegno della psicologa dello sport Alessia Pasquarelli e del fisioterapista Alessio Parisi, ha conquistato prima la salvezza e poi ha centrato 10 vittorie su 10 nella prima parte del nuovo campionato. Il campo ha visto Monterotondo protagonista soprattutto nelle categorie giovanili, con i picchi raggiunti dalla squadra U18 maschile e U13 maschile. I ragazzi di Luca Pozza hanno vinto il titolo territoriale battendo 3-0 Tor Sapienza in finale, mentre i piccoli di Laura Storno ed Emiliano De Gattis hanno centrato una finale provinciale e una regionale tra marzo e maggio. La nuova stagione è iniziata sotto la buona stella di tanti ottimi risultati, tra cui quelli dell’U16 maschile (7 vittorie su 7 da ottobre a dicembre) e l’U16 e U18 femminile, prima e seconda nei rispettivi gironi. A maggio del 2017 la squadra Amatoriale allenata da Fabio Brizzi ha vinto il campionato Nord-Est, a dimostrazione di quanto lo spirito ludico, insieme a quello competitivo, sia uno dei cardini del progetto Volley Team. Risultati che hanno fatto salire Monterotondo al 7° posto nel Gran Premio Giovani della FIPAV Lazio (solo due stagioni fa la società granata era al 50°), con un premio speciale consegnato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Monterotondo.

IL SOCIALE – Il 2017 è stato l’anno del sociale per la Volley Team Monterotondo. La società eretina ha portato avanti, in collaborazione con la Cooperativa “Il Pungiglione”, “Giocare Insieme”, un progetto di inclusione sociale. Ragazzi e ragazze di Monterotondo con disabilità di tipo intellettivo (progetto Il Funambolo) hanno giocato a pallavolo, disputando allenamenti e partite. Un caso unico nel panorama nazionale. Il club eretino ha sposato, il 25 novembre, l’iniziativa della FIPAV Lazio contro la violenza sulle donne, scendendo in campo con dei nastri rossi legati al polsi dei giocatori della Serie C che hanno anche posato in delle foto con un cartello in segno di solidarietà. Nel 2017 si è svolto anche il contest “Tifiamo insieme – disegna il tuo striscione”. Tra i tanti disegni, poster e teloni realizzati dagli iscritti e dai fan, ha vinto quello delle piccole Giorgia e Michelle dell’U14 femminile.

LE FESTE – La festa di Carnevale (con la consueta gara della torta bella e buona), quella d’estate e poi di inizio stagione, fino ad arrivare alla festa di Natale: non sono mancati tanti momenti di ritrovo per la famiglia eretina. A inizio dicembre è venuto a salutare la Volley Team Monterotondo un grande campione di sport e umanità come Andrea Lucchetta che ha vissuto un pomeriggio di festa al palazzetto dello sport. I più piccoli hanno vissuto da protagonisti anche diversi tornei: il Torneo di Fiano, quello di Palombara e il Memorial Franco Favretto, la manifestazione di minivolley ai Fori Impieriali di Roma. Per il terzo anno di fila si è rinnovato il grande appuntamento del Maglia Day: la foto, al palazzetto dello sport, di tutti i pallavolisti e le pallavoliste della società con la maglia da gioco. Un momento unico di condivisione, di appartenenza e di passione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *